Scommettiamo insieme sull’ibridazione?

ibridazione-energie-rinnovabili

Nel panorama attuale del mercato energetico spagnolo, osserviamo una proliferazione di progetti fotovoltaici (FV) in fasi avanzate di sviluppo, pronti per iniziare la loro costruzione (Ready to Build) o con pochi mesi di operazione. Nonostante la maggior parte di essi abbia già definito il caso base per il corrispondente modello di business, è possibile ottimizzarlo migliorando le prestazioni finanziarie dell'asset, aumentando la produzione di energia e/o garantendo una fornitura di energia più stabile alla rete?

Essendo pioniera nelle soluzioni energetiche, la Spagna ha abbracciato l'ibridazione come una strategia per ottimizzare i progetti rinnovabili. Esistono diverse soluzioni, come il solare-termico, solare-eolico, eolico-idraulico, nonché l'ibridazione di qualsiasi di queste tecnologie con sistemi di accumulo. Tuttavia, in questo articolo ci concentreremo sull'ibridazione di progetti fotovoltaici in fase avanzata di sviluppo o in operazione con progetti eolici in sviluppo, una combinazione tecnica che promette di migliorare sia l'efficienza che la sostenibilità.

Di seguito, condividiamo un breve riassunto degli aspetti tecnici dell'ibridazione più rappresentativi:

  1. Complementarità della risorsa solare ed eolica: l'integrazione di entrambe le tecnologie permette di ottimizzare la produzione energetica combinando un profilo solare (molto stabile e con pochissima variazione durante l'anno) con un profilo eolico variabile, molto definito dalle condizioni del suo sito. Questa ibridazione è particolarmente vantaggiosa nei casi in cui i profili di generazione eolica sono principalmente notturni, completandosi perfettamente con un profilo di generazione FV e minimizzando così le perdite di energia nel punto di connessione a causa degli sprechi.
  2. Studio del potenziale eolico: per ottenere risultati affidabili e minimizzare l'incertezza, è cruciale effettuare uno studio preciso del potenziale eolico nelle aree vicine alla centrale fotovoltaica. La risoluzione spaziale dei dati, la metodologia adeguata e la considerazione dei possibili elementi esistenti nei dintorni che possono alterare la risorsa, sono aspetti chiave.
  3. Selezione strategica della posizione: nello sviluppo di nuovi progetti eolici per l'ibridazione, la selezione adeguata della posizione è fondamentale. Fattori come la fattibilità del terreno dal punto di vista costruttivo (topografia e accessi) e amministrativo-ambientale (aree protette o limitate) devono essere considerati.
  4. Ottimizzazione dell'infrastruttura esistente: ciò implica il design della posizione delle turbine, integrandole in modo strategico massimizzando la capacità installata e minimizzando i costi aggiuntivi. Inoltre, la posizione del parco eolico in aree vicine alla sottostazione di trasformazione della centrale FV esistente è essenziale per sfruttare l'infrastruttura di interconnessione della centrale FV e ridurre le perdite elettriche.
  5. Fattibilità dell'ibridazione: per far sì che entrambe le tecnologie operino durante tutta la vita utile in modo simultaneo, si potrebbe studiare la fattibilità dell'ibridazione in centrali FV esistenti, anche con più di 10 anni di operazione.
  6. Scelta adeguata delle apparecchiature principali: il design efficiente degli aerogeneratori, considerando il modello ottimale di turbina, è essenziale per una buona prestazione del progetto.

Man mano che lo sviluppo del progetto avanza diventa fondamentale l'applicazione di algoritmi per la gestione intelligente dell'energia. Questi algoritmi possono predirre le condizioni climatiche e ottimizzare l'operazione del parco sia fotovoltaico che eolico, massimizzando le prestazioni del progetto ibridato.

Sebbene l'investimento iniziale nell'ibridazione possa essere significativo, è un'opzione da considerare per gli investitori che cercano di migliorare la redditività a lungo termine del progetto e massimizzare l'uso della capacità concessa nel punto di connessione alla rete elettrica. Questa soluzione si posizionerebbe come investimento sostenibile, generando energia pulita e riducendo l'impronta di carbonio.

Con l'obiettivo di massimizzare le ore equivalenti e raggiungere un Costo Livellato dell'Energia (Levelized Cost of Energy) ottimale per i nostri clienti, il team di Vector Renewables supporta fondi di investimento, produttori indipendenti di energia, sviluppatori ed enti finanziari nel processo decisionale. Contiamo con oltre 15 anni di esperienza nelle energie rinnovabili e un record che supera i 206 GW in diverse tecnologie, consigliando i nostri clienti da un punto di vista tecnico per ottenere il massimo dai progetti.

Se cercate consulenza tecnica per il vostro progetto, non esitate a contattarci attraverso il nostro sito web.

In Vector Renewables, ci impegniamo a guidare la transizione verso un futuro energetico più sostenibile ed efficiente.

Tags: #energia rinnovabile #energia eolica #fotovoltaica #investimento #ibridazione

×
Stay Informed

When you subscribe to the blog, we will send you an e-mail when there are new updates on the site so you wouldn't miss them.

Vector Renewables, consulente tecnico per un proge...
Revamping e Repowering del solare fotovoltaico: sf...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli